mercoledì 11 aprile 2018

Caro fornaio, scusami!

Sono 23 centesimi!
Eccomi a frugar nella borsetta alla ricerca dei miseri spiccioli per evitare un inutile cambio per poi andar via, in punta di piedi, con il misero bottino.
Ho avuto più volte il pensiero di portarmi il sacchetto da casa, è imbarazzante pensare che tu, con i miei 0.23 centesimi devi pagarci pure quello.
Non ti basta dover spartire la somma in carta per scontrino (che non manchi mai di fare),in tasse che sei tenuto a pagare, in luce, in tempo e in fatica... e no! Ci devi mettere pure il sacchetto!
L'imbarazzo maggiore l'ho avuto quando mi hai fatto spendere 0.17 centesimi; li si, ho battuto ogni record. Ma cosa posso fare? sono anche a dieta e tu fornisci solo carboidrati!!!
Non ti credere, anche io stavo per essere attratta dall'aroma che invade il mio olfatto quando entro nel tuo negozio, anche io vorrei assaggiare le vegane novità e i crostini integrali che hai appena sfornato.
E invece no!!! Ti faccio soffrire con il classico comune "Petit" da 0.17.
E mi raccomando lo scontrino!!!!

Nessun commento:

Posta un commento