giovedì 6 gennaio 2022

Epifania da centro commerciale e artistici video in prova elaborati!

 

Cosa dir di questa festa dell'Epifania se non che, il video riportato, mi è pure venuto male perché è come se al peloso siano spuntate due bocche.. purtroppo questa graziosa applicazione limita la possibilità a soli due video gratuiti... E' veramente molto graziosa!
L'alberello di pasta frolla ai chicchi di cioccolato fondente si sta sbriciolando sotto alla lieve pressione della mia dentatura e il gusto viene solleticato dallo zucchero a velo che un poco si attacca alle pareti mescolandosi al resto degli ingredienti.
E' da Natale che li volevo pappare!!!
Oggi la ricerca del pigiama è stata poco soddisfacente; o non mi piacciono o non sono pesanti. I troppo pesanti son da vecchia e quelli più carini (si ammetto... uno c'era...) costano come un'abito da sera comprensivo d'accessori... Nei prossimi giorni vedrò di infilarmi in qualche altro negozio per una ricerca più affinata!
D'altronde anche la vecchia vestita di stracci poteva assomigliare alla sottoscritta che, con il giaccone un poco lacerato (anche il filo nero dovrò ricordare nei prossimi giorni) e i capelli da me tagliati durante il periodo dell'isolamento covid, vagavo tra le corsie alla ricerca dell'indumento nuovo per il nuovo anno.
E invece? Anche il calendario mi son dimenticata e il vecchio è ancora appeso con Dicembre che mi osserva e mi chiede; e io? starò qui con te ancora? Non vorrai far durare il 2021 per accorciar la parte più pesante per questa pandemia e festeggiar il nuovo anno verso fine Gennaio, o forse a Marzo quando lo sbocciar del primo caldo farà volar via queste influenze.
Passiamo direttamente a Marzo, sarà da li che il 2022 sarà più fluido, senza intoppi farmaceutici e scocciature vaccinali renderà più sereno questo nuovo anno di piena pandemia e di crisi economica.
Mi auguro non sia necessario tornare ai tempi della peste o del colera per celebrare nuovamente l'usanza di bruciare in strada fantocci umani vestiti di stracci e cenci per non risvegliare credenze ma usar la scopa come simbolo di Purificazione, Pulizia, Rinascita.

lunedì 3 gennaio 2022

Ed eccomi giunta al mio 22esimo giorno di Isolamento da Covid!

 

Ho effettuato il mio ultimo e inutile questionario di sorveglianza assistita giovedì 30 Dicembre... da quel giorno il nulla!!!
Son trascorsi 4 giorni (ok, uno è festivo ma è pur sempre un giorno!) senza che mi inviassero anche un solo; "Hai terminato il questionario senza sintomi, ora dovrei attendere dai 3 ai 5 giorni per avere nostre informazioni". Questo forse già sarebbe sufficiente per non lasciare in ansia il malcapitato di turno,  anche una mail sarebbe carina con scritto cosa puoi e cosa non puoi continuare a fare. Ad esempio, sul sito della Regione Emilia Romagna è indicato; Di conseguenza dal il 21 marzo, decadute le Ordinanze regionali, la quarantena torna a chiudersi dopo il ventunesimo giorno senza necessità di tampone negativo. E' l'Azienda USL di competenza ad inviare la documentazione di termine dell'isolamento che comunque non è automatico.
Ma sul sito dell'Asl di Modena è indicato;Sia per i casi positivi sia per i contatti o i rientri dall’estero la fine dell’isolamento viene comunicata dal Servizio di Igiene Pubblica telefonicamente e tramite invio di mail che potrà anche essere utilizzata per l’eventuale necessità di documentare la fine della quarantena. Solo dopo questa comunicazione la persona si potrà considerare libera dai vincoli dell’isolamento. 
Quindi??? se io oggi sono al mio 22' giorno posso ritenermi libera solo per quei luoghi che non necessitano del certificato di fine isolamento. Il fatto è a libera interpretazione oppure vogliamo continuare a informare solo su quanto son bravi a Vaccinare? Non sarebbero forse queste le informazioni più utili e concrete per la vita quotidiana?
La burocrazia sanitaria? Un ammasso di lavativi!!!
Oltretutto ho trovato sul web uno schema ufficiale sui dati Covid Vaccinati/Non vaccinati;
Totale non vaccinati= 7031651 ; Totale vaccinati 1Dose= 1502381 ; 2Dosi= 28222661; Ancora 2 dosi (fanno la distinzione anche con i numero di giorni pre o post vaccino) 13119984; 3 Dosi= 4133267 Per un totale di vaccinati di 46978293.
Con Covid: Non Vaccinati= 140677; 1 Dose=9069; 2 Dosi=155978; Ancora 2 Dosi= 91366; 3 Dosi= 7677. Per un totale complessivo di Vaccinati con Covid 256420677 che, sottraendolo al totale dei vaccinati Covid, da un numero eccessivamente in negativo.... Qua ci raccontan delle balle e io domani porto fuori un peloso anche se non ho il certificato di fine isolamento!!!

sabato 1 gennaio 2022

Primo post del Neonato 2022

 

Io.
Qui sola nella soffusa luce della lampada di sale e di questo monitor che mi trasmette due film: "Momo" e "Come un gatto in Tangenziale" nella cronologia ora scritta.
Vino? Un Rosè stappato almeno 10 minuti dopo lo scoccare della mezzanotte... prima ero intenta ad ammirar dal mio ingresso le svavillanti fontanelle accompagnate da fumi di nube e qualche scoppio un poco troppo sonoro ma indubbiamente d'effetto.
Ancora qualche ritocco più tenue si ode a ritmo meno intenso che accompagna questo mio post nato da un'emozione mista al luccicoso brio del goccio appena sorseggiato. Essendo solita scrivere i miei buoni propositi rimango un poco restia al pensiero che quelli dell'anno scorso si son dissolti come neve al sole un po per le restrizioni covid e un po per il mio impegno voluto nell'assistenza e nel termine di una vita a me vicina. Devo quindi riprender in mano tutti i buoni propositi per l'anno ormai trascorso, cliccare Control+B per tirar la barra su 2021 e scriver di fianco il riferimento al nuovo anno? No!!! Sarebbe scarsamente fantasiosa l'iniziativa e renderebbe già monotono l'inizio di questa nuova era, di questo passaggio all'evoluzione di ciò che sarà, qualsiasi cosa essa sia. Certamente porto con me il desiderio di cambiamento, che sia esso racchiuso tra le mura domestiche (c'era una ristrutturazione non più presa in considerazione), in un ritorno a visitar nuove City o in ambito lavorativo o sociale. Ovviamente la dieta è sempre al primo posto assieme a un'adeguata attività fisica ma poi? cosa mi sarà necessario in questo anno appena nato? Come ogni neonato va curato e accudito per farne crescere un prospero germoglio e devo indicarne il cammino perché non perda la strada e non si disorienti.
Al momento mi auguro un 2022 ricco di post emozionanti come questo appena scritto e come quelli che oggi son stati creati. Buon Anno a Me!!!!

lunedì 27 dicembre 2021

Gestione attuale della pandemia da Coronavirus

Com'è possibile gestire così una pandemia? 
Non una semplice influenza ma una PANDEMIA dove dovrebbero esistere regole precise ed efficaci per 
gestire la situazione evitando allarmismi. 
Scrivo questo perché risultata positiva dal 13/12, ancora positiva con il secondo tampone effettuato alla vigilia
non ho notizie altre se non che dovrei terminare l'isolamento il 4/01/2022.
Ho già inviato pec di protesta sulla gestione della "Pandemia" al ministero della salute.
Mi hanno risposto dall'Asl di Modena in cui, la gentile ragazza, ha verificato il mio profilo;
non mi arrivavano più i messaggi del questionario di sorveglianza assistita in quanto gli invii erano bloccati.
Forse grazie al fatto che mi ha chiamato mi ha riattivato il sistema che, la sera seguente, mi ha inviato 
per mail l'appuntamento per il tampone al giorno successivo, per fortuna ho guardato anche gli spam perché è li che mi è finito l'appuntamento e, dalle 18 del 23, non avrei di certo avuto molto tempo per rendermi conto del tampone da effettuare il giorno successivo.

Più volte ho chiamato il numero 0593963663, sempre e inesorabilmente intasato. Solo una volta son riuscita  a 
inserirmi nella coda d'attesa e, dopo circa due ore quand'è giunta l'ora del mio turno, ecco che mi hanno messo giù.
L'altro numero (l' 800033033) rilascia solo informazioni di carattere generale, ormai ovvie e scontate. 
Devo forse chiamare il 118 per porre il mio quesito?
Ho chiamato anche il 1500 e ho avuto risposta ma, essendo questo un numero generico, non può visualizzare il
mio singolo caso nella mia regione d'appartenenza e nel mio singolo comune.
Da profana chiedo; Ma non è possibile fornire già un quadro generale di quello che può essere il tempo?
Avere risposta soprattutto se ti bloccano l'account e non ti arrivano più informazioni?
Ma, soprattutto, chi ha osato bloccarmi l'account?
Perché?
Per quale motivo?

 

sabato 25 dicembre 2021

Natale in Quarantena; Covid 2021

 

L'esito del tampone fatto alla vigilia non è ancora giunto, lavorare per Natale? Siamai, nelle asl Italiane solo i reparti son coperti dagli Oss o dagli Ota scarsamente retribuiti, tutto il resto fa vacanza, d'altronde anche loro son statali, mica sanno cosa vuol dire gestire un turno festivo. Solo chi lavora in un centro commerciale può capirne la differenza e lavorar sodo soprattutto grazie alla maggiorazione festiva.
"Natale tra i Monti Blue Ridge", "Benvenuti ma non troppo", "Water - Il coraggio di amare", "Lo spirito del Natale", "Una voce nella Notte" e, stasera ma non ultimo "Natale a Evergreen" un immersione di spirito natalizio direttamente in vena al posto del' Idrossiclorochina tanto citata per questo Covid come compagnia assistenziale in queste giornate solitarie anche se festive.
Non mi hanno inviato esito così eran certi che non fuggissi per Natale ai pranzi dei parenti?
Sinceramente in pigiama son quasi stata meglio; finalmente un Natale tranquillo e beato in cui ho avuto una scusa più che plausibile per tener salde addosso le ciabatte e senza l'obbligo frenetico della corsa agli auguri.
Un Natale social che mi ha fatto osservare il più grosso interesse Italiano di queste festività; La cucina!!!
Più che una festa sembra "Il gran Finale della prova del Cuoco" in cui c'è una ricetta che ha attirato la mia attenzione (e quindi ha vinto la gara della giornata); Prendi una fetta di Pandoro, la tagli e sminuzzi, aggiungi della crema di pistacchio e un po di latte fino a formare una pasta, fai delle palline con racchiusa altra crema di Pistacchio, passi le palline formate nella granella di Pistacchio.
Ecco Fatto!!! Se mi ricordassi le quantità la proverei!!!!

martedì 21 dicembre 2021

Pensiero di Metà Mattina, Covid

 

Oggi è l'undicesimo giorno che sono chiusa in casa con sintomi influenzali insignificanti e ridicoli rispetto a problemi più grossi avuti in anni passati. Anche la nonnina ha il covid e, anche lei, non ha nulla se non un po di mal di gambe. 
Sembra quasi un reato scrivere che stai bene... "Non ti Lamentare e ringrazia Dio che la stai vivendo come una semplice influenza leggera", "Pensa e rispetta quelli che non l'hanno vissuta come te", "Le faccine sorridenti, almeno quelle te le puoi risparmiare, bisogna avere rispetto per ogni vita". 
Queste sono solo alcune delle frasi ricevute, come se non si può scherzare sull'argomento, come se il dolore dev'essere in prima linea nei nostri pensieri, come se non stai male perché hai cul@.
Invece no... questo sito medico afferma che Sulla base dei dati che abbiamo, la quasi totalità dei contagiati svilupperà una sintomatologia lieve. Molti degli infettati non svilupperà nemmeno la malattia. Certamente una piccola quota potrà complicarsi e finire in terapia intensiva, ma si tratterà di una piccola quota. Anche l’influenza stagionale porta alcuni casi in terapia intensiva. La mortalità è alta tra i pazienti più anziani, vero, ma questo non deve stupire. Per i pazienti più anziani, che spesso sono i più debilitati e che hanno diverse comorbilità, è infatti molto difficile superare la terapia intensiva. Qualunque sia il motivo per cui ci entrano. 

Come se esprimere i dati effettivi sia un reato morale nei confronti delle vittime del covid, come se mi dovessi informare delle disgrazie avvenute per chissà quale motivo. 
La stupidità e civetteria della gente è veramente in stato avanzato in questo periodo e per questo non c'è cura!!!

Petali di Orchidea -Hu Lanbo - Italia in Cina

Petali di Orchidea
Il libro è la storia di Lanbo (Ondata di Orchidee) che lascia Pechino e la sua amata famiglia per raggiungere la Francia in cui trova lavoro come artista, insegnante e, nel frattempo, è iscritta all'università come studentessa.
Nella prima parte è descritta l'agonia dell'abbandono e la nascita delle sue nuove scoperte, nonché la translazione tra le due differenti culture.
Fu la prima donna e la Prima Cinese a partecipare alla Spedizione con l'Itala (auto d'epoca ora esposta alla mostra di Torino nei saloni Fiat) della Pechino-Parigi nell'anno 1989. Nel libro il viaggio (ma in realtà un po tutti i capitoli) viene descritto in modo molto semplicistico privo di sfronzoli o parole ricercate ma riesce comunque a tenere attenta l'attenzione. 
Nella gara automobilistica viaggia con la troup della Rai e si innamora dei colui che effettua le riprese. Ovviamente essendo lui Italiano lo raggiunge a Roma dopo averlo sposato a Parigi e qui inizia un anno di attesa in graduatoria come insegnante.
Siccome per i Cinesi "se non hai trovato un lavoro stabile a quarant'anni non sei nessuno" abbandona l'idea di diventare insegnante madrelingua per dedicarsi al commercio di abiti Cina/Italia per poi ideare la rivista Italia in Cina (qui la rivista) per aiutare i Cinesi presenti in Italia e per avvicinare gli Italiani alla cultura del suo paese.
 

domenica 19 dicembre 2021

Lancio le Mie Perle al Mondo....

Ed eccomi al mio Nono giorno di Covid... che dire? 
Come un naufrago su un'isola deserta, come il secchione della classe che alza insistentemente la mano sventolandola vistosamente, come il secondo in classifica che spera nella squalificazione del primo, così io sto cercando di spiegaredi quanto il covid sia un Minchiata e che, probabilmente, è stato curato male e non gestito.
Sono stata di gran lunga assai peggio con la polmonite, ai tempi ho trascorso due settimane con la febbre a 38/40 in cui l'allora mio medico curante, mi continuava a tenere a casa riempiendomi di inutile antibiotico.
Ora? Febbre si ma non oltre i 38 e solo la sera, tosse, un po di pesantezza al petto ... praticamente un'influenza un po tosta ma nulla di più.
Non è che in Italia ci sono medici nello stile del mio precedente che non curano e ti lasciano in agonia?
Non è che non hanno minimamente tracciato ciò che può essere il decorso reale del covid?
Ho ricevuto il primo questionario di sorveglianza da parte di Asl Venerdì 17 quando i sintomi più grossi ormai mi avevano salutato (ma io venerdì li ho poi messi ugualmente) e a stamattina è il terzo che compilo. Oggi ho però mentito perché non ho messo presenza di sintomi, ho ancora un po di Tosse.
Ma la tosse è più esile, nel sondaggio non potete mettere solo tosse, c'è quella forte e insistente che è già sparita dopo essermi scatarrata dal muco, c'è questa più leggera data solo dalla presenza di muco che sento sguiscido che va su e giù. Il muco non è contemplato tra i sondaggi quindi cosa vi scrivo se non che, praticamente, non ho più sintomi?
Una cosa che la Doct mi ha detto di fare ma che non ho ancora fatto è attività ginnica per ossigenare maggiormente il corpo, la nuova era della medicina sta forse giungendo a noi??? 
Vado a spolverare lo step!!!

mercoledì 15 dicembre 2021

Udite Udite, e dopo quasi 3 Giorni dal tampone mi è giunto ora, alle 20 di sera, l'obbligo di chiudermi in casa da Asl....

 

Il link al questionario e l'inserimento del codice fiscale e del codice personale, poi la compilazione dei sintomi in modo generico senza una sequenza di giorni e temperatura infine l'inserimento dei dati stretti... Che dire? Ho inserito solo i dati personali della persona che ha acconsentito pur non avendo sintomi. Alla ragazza della cagnolina e alla nonnina che mi hanno detto "No, non segnalarmi" una perché "Tanto son vaccinata e poi se risulto positiva mi tocca stare a casa per Natale" e l'altra "No perché mia nuora è apprensiva ed è meglio che non lo sappia", non sono di certo andata a inserire dati personali che non conosco ma che sono obbligatori. La collega che mi ha scannerizzato i biscotti e i cereali l'ho segnalata alla ditta ma la dipendente della Kiko da cui ho acquistato lo smalto color oro brollantinato da sfoggiare per Natale? E la signora dell'Agenzia Agricola a cui ho acquistato le sei uova? Per il latte appena munto direi che posso star tranquilla perché nessuno era presente al momento dell'acquisto e non ricordo di aver tossito o emesso starnuti.
Solo ora sono legalmente in isolamento (ovviamente non sono uscita però la tempistica è assai buffa) e, anche per questo, mi piacerebbe aprire la finestra al mondo e iniziar ad alitare bacilli....

Quinto o sesto giorno di covid, non ho ancora capito se il venerdì è compreso ma mi piace pensare che il 7' giorno sarà Venerdì 17!!!

 

Se la quarantena dura 10 giorni e io son già a metà ancora mi chiedo voi dell'Asl se avete necessità di un corso di approfondimento di uno stato di emergenza o se volete proprio essere rimandati a Settembre se non ricominciare tutto da capo come si fa alle elementari...
Un covizzato potrebbe anche morire in casa perché non ha direttive se non quelle del proprio medico curante. A questo punto il peso è andato tutto su di loro e, chi ha fatto da se perché ha avuto un medico non eccellente o per testadagine personale, ha aggravato le terapie intensive... Altro che vaccino, qui occorre competenza e tante vitamine.
Oggi la febbre è sparita, il mal di testa si concentra solo su uno dei due punti attivi, la tosse è un poco più insistente con spricchi di urina in rare occasioni, il muco trasparente è favoreggiato all'uscita grazie forse ai quotidiani aerosol, il naso è leggermente chiuso ma non pesantemente.
Sembrava più covid quello avuto a Marzo 2020 ma ormai, chi lo può dire se lo era veramente? 
Ecco... ho fatto il punto della situazione a voi del web... ho più probabilità che mi legga un addetto Asl in questa sede piuttosto che mi chiamino per verificare il processo di guarigione o per interrogarmi sui contatti avuti... Va a finire che qualcuno ha già capito che il Venerdì ho anche fatto un bordello di giri e il seguir le tracce, ormai, è improponibile!!!

La Strega Covizzata!!!!

Tampone covid
Ora ne sono ancor più convinta... se la pandemia l'avete gestita in questo modo potete far fagotto e darvi all'ippica che forse avrete più successo...
Giovedì tampone in farmacia, negativo! Venerdì, in presenza al lavoro, il colpo di tosse e lo sternuto han iniziato a farsi sentire con soffiate di naso e germi nel cestino. Sabato la febbre mi sveglia e mi accompagna per tutta la giornata fino a raggiungere la vetta più alta dei 38' a tarda sera. Chiamo la farmacia, pensavo di poter fare un tampone immediato per sicurezza. No! Non si può perché è presente febbre. Ok!!! Chiamo la guardia medica. Appuntamento per lunedì...
Per fortuna che nella mattinata non avevo febbre... già guidare potrebbe essere un'impresa se la temperatura è alta, l'attesa poi... due ore per uno stecco infilato in una sola narice, praticamente indolore e meno invasivo rispetto a quello della farmacia. 
Ora eccomi qui a pensare; Ma? Tutto qui? Sembra, al momento, anche più leggera rispetto a una grossa influenza stagionale, dicono che il picco peggiore l'avrò al 7' giorno; venerdì 17.. eheheh... ti voglio vedere signor Covid in questa giornata in cui la superstizione mi fa un beffo!!!
Ma torniamo alla carissima Asl; 
Oggi, solo da stamattina, mi arriva, dopo 4 giorni, il seguente messaggio;
"Il codice del suo test covid-19 del 13/12/21 è........ In caso di esito positivo, se ha installato l'app immuni può contattare in numero ......"
 Cioè voi mi state dicendo che non sapete se sono positiva dopo che mi avete inviato il verdetto? Posso essere seguita solo se ho scaricato l'app immuni? Diversamente mi devo scazzare? E il test covid? iniziate dopo 4 giorni a capire il percorso della malattia?
Ma come cazzo lavorate???
Voi si che siete tempestivi nelle cure... per fortuna che c'è la mia Doct!

martedì 7 dicembre 2021

Tre Pelose Sotto un Tetto; Due Fighette al Tigotà!!!

Tutte in tinta eccoci attraversar il parchetto per spendere i due buoni Tigotà oggi in scadenza. Io con il giubbetto rosa e viola e il guinzaglio in tinta, Lei con la borsetta colorata anche in viola e la mascherina in tinta vaghiamo tra gli scaffali in cerca di non so cosa... Annusando,camminando e cercando di farmi accarezzar da altri umani cerco di intrattenermi mentre lei, impalata come un baccalà, prende tra le zampe prima un prodotto, poi un'altro oggetto, lo guarda e lo riposa... Solo alcuni finiscono dentro al cesto con le ruote che ci portiamo appresso già dall'ingresso.
Paziento e ripaziento fino ad iniziar a mugugnare un poco cessando solo durante alcune carezze... Certo che potevam portare anche la micia avrebbe vivacizzato la situazione arrampicandosi sugli scaffali, si sarebbe sdraiata sugli espositori dei fard per poi sedersi immobile sul coperchio della cassa. Ma non si può... Lei non è rosa e si abbina solo ai miei sacchetti raccoglicaccotta e alle sue unghie smaltate.
 

lunedì 6 dicembre 2021

Angonie pelose

 

Vederlo tristemente afflitto angosciamente perso scrutare i volti, le auto e le fisionomie per percepire anche solo un barlume di conoscenza familiare. Lasciarlo poi ora nella sua nuova provvisoria dimora più sereno e bendisposto mi rincuora dalla frenetica, attiva e impegnativa giornata stancante...
Ora spero solo che, domani, il risveglio mi sia lieve!

domenica 5 dicembre 2021

Tre Pelose Sotto un Tetto; Sotto lo stesso tetto!!!

 

-Oggi l'umana mi ha portato in centro ad assaporar il raggio di sole al passeggio soave, ad annusar vicoli e siepi finte decoratamente graziose e ad ammirar vetrine in festa addobbate. Come puoi, o tu micia, rimaner intanata in casa sola soletta durante le nostre assenze????
- Durante le vostre assenza io mi godo la beatitudine del silenzio! Assaporo il sonnecchio indisturbato e attendo vigile il vostro rientro per accogliervi con sonore fusa. Non capisco Com'è che non impari ad usar la cassettina... T'avevo avvertito che anche qui c'è chi la tien pulita senza necessità d'imploro!
-piuttosto di rientri... Hai notato lo strano odore che ha addosso? Maschio basso di nero colore, non può essere il suo... Stamane non odorava così!!!
-Non ci badare, gli umani han sempre odori differenti a volte forti, a volte intensi... Rosa, gelsomino o vaniglia son forse più gustosi del maschio basso di nero colore???

sabato 4 dicembre 2021

Tre Pelose sotto un tetto; Discussioni canine!!!

 

-Hei tu gatta, come osi dar confidenze a questa straniera umana?
Io ancora le ringhio e non mi faccio avvicinar se non per farmi portare fuori o per farmi servir la prelibata pietanza... Non osare avvicinarti!!!! Primo perché potrebbe essere pericolosa per entrambe, secondo perché non sappiamo ancora cosa potrebbe farne di noi, terzo perché fa già troppe carezze per i miei gusti!!!
-Non sono ancora riuscita a salirle sull'armadio, l'enorme scatolone che mi impedisce lo slancio ha troppo ingombro e lei già mi ha fatto spazio, inoltre odora di buono e tu sei troppo sclerotica e dubbiosamente titubante per ordinare a me, graziosa felina, cosa devo fare... Ztz!!!
In confidenza un po' mi piace... Ma non ditelo alla felina... Dovrò pur fare il Jack Russell!!!