Diventa un mio compagno di Blog!!

Translate

Cerca nel blog

domenica 28 aprile 2019

Dalle origini dello scout nasce la Juventus?

Ho osservato alcuni video e le date dell'origine dello scout coincidono con quelle della juve  negli anni in cui il fenomeno è giunto in Italia. Scout o Militare?
Questo è il quesito di oggi dato da un argomento da pocco trattato.
Il militare lo vedo così duro... cosi pesante e impone regole dettate da altri, lo scout parebbe più incline ad aiutare a rafforzare le qualità e lo spirito del singolo individuo dando a lui/lei la possibilità di cercare conoscenza.
Non si imparano solo a fare i nodi ma si impara anche a fare i nodi oltre che al rispetto di ogni forma di vita, al contatto con la natura, alle sane gare di competizione.
Inoltre stai all'area aperta e sei costretto a prepararti senza la presenza dei genitori, il ragazzo stesso può imparare per insegnare agli stessi genitori argomenti che loro non conoscono.
Il militare è un'imposizione, una regola ad essere ciò che probabilmente non sei, non è conoscenza non c'è comprensione ma si accentua il bullismo e il "Nonnismo" cose tanto odiate nelle scuole oggigiorno. Non esistono talenti da scoprire ma solo regole da infliggere, non esite il rispetto per la natura perché essa può venire uccisa da un colpo di pistola.
Poi? dopo il miltiare? Quando torni a casa dalla mamma cosa accade? se la mamma è iperprotettiva di elargisce di scuse e attenzioni per darti quel finto amore dimostrativo che funge solo a colmare quella sofferenza udita dal figlio, quelle continue regole a cui si è visto costretto per lunghi mesi.
Però c'è di mi dice che fa bene, che anche il militare rafforza lo spirito, fortifica l'animo e insegna la vita...
Allora... facciamo così; Scout obbligatorio durante il periodo scolastico (ma non dalla chiesa che se ci mettono i preti  pedofili son casini) e militare facoltativo per coloro che sono attratti dalle armi e dalla giustizia.

Nessun commento: