sabato 7 settembre 2019

Alla scoperta della "purtroppo non famosa" Puccia!

Son entrata la prima sera e ho deciso di assaggiare "La Mattonella" una squisita sfoglia ripiena di non ricordo cosa...
Perché non sceglier subito la puccia? In borsetta ho già una focaccia acquistata in un forno alla mattina che mangerò il giorno successivo, per questo motivo una puccia intera sarebbe stata indubbiamente esagerata... e poi...
Giungo al negozio nel momento in cui la Mattonella esce dal forno... come non provarla ad assaggiare? Oltretutto costa solo €1,90...
Così la ordino e Enzo, il ragazzo che prende le ordinazioni, si raccomanda di non mangiarla immediatamente perché questo è un alimento che "Frega"; anche se sembra raffreddato all'esterno l'interno rimane bollente per più tempo. Ovviamente rischiando di ustionare il palato facendo così perdere ogni traccia di gusto e sapore agli organi gustativi.
Saziamente ricca di sapore, una fetta riempie il corpo fino alla mattina successiva.La sera seguente son tornata per gustar la famosa, ma non così famosa, Puccia; una via di mezzo tra una pizza e un panino ma con il diametro di una piadina Romagnola.
Dentro puoi mettere tutti gli ingredienti che preferisci, scegliere differenti gusti e abbinamenti ma l'importante è scegliere bene il tipo di pasta utilizzata.
Le prime assaggiate a Matera non avevano la fragranza di quella assaggiata in questo luogo. E' leggera e non appesantisce, appaga stomaco e palato e, se qualcuno la commercializzasse al nord d'Italia, la tornerei volentieri a gustare....

2 commenti:

  1. Sono appena stata a Matera, ma non le ho mangiate. Eppure nei forni andavano per la maggiore, riempite di ogni ben di dio.
    Chissà perché mi hanno lasciato indifferente...
    Bel luogo la tua casa.
    Un abbraccio e a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mariella,
      grazie per il commento e per il complimento. Sinceramente ne ho lodato una solamente; quella fatta nella pizzeria del post, effettivamente quelle trovate nei bar non è buonissima (è la pasta che fa la differenza). Comunque i gusti son gusti e si possono riempire a piacere.
      Un Saluto.

      Elimina