Diventa un mio compagno di Blog!!

Translate

Cerca nel blog

martedì 8 ottobre 2019

Ma quante cose si scoprono cercando un tessuto?

Notate il colore dell'organza; non è bronzo, non è arancio, forse un po di giallo e rosa ma non si capisce bene, sembra la photo della mia Aura quando me la son fatta fotografate, da ragazza, alla festa del PD.
Inutile, questa pezza d'organza non è più in commercio, pare che non sia più di moda... impossibile.. è troppo bella per non esser di moda, forse costa troppo e in pochi la acquistavano?
Oggi ho telefonato ad OBI Italia, negozio in cui la acquistai in passato nel cesto dei ritagli in avanzo, pare fosse stata utilizzata per una decorazione Natalizia nel negozio e io ho avuto il c@@o di acquistarla a prezzo scontatissimo rispetto all'originale (vero è che ci facevo la punta da un po .. come un segugio a tartufi). Ma ora il lato si è scucito perché la banda dei cagotti ci ha giocato un poco anche se, devo ammettere, trattasi di un concorso di colpa con il micio precedentemente avuto.
E ora?
Sperando che Obi mi chiami e mi comunichi l'amatissima sorpresa di averlo trovato nel fondo di un qualsiasi magazzino ho comunque provato a chiamare il fornitore di cui ho avuto il nome dagli addetti di negozio; "Padem" di Chieri in Corso Torino, 121 Miseramente fallita. Questo è ciò che mi ha raccontato un ragazzo di un altra tessileria, sempre di Chieri, ma di cui ho avuto il collegamento inserendo alcuni dati sul motore di ricerca e, infatti, così è.
Strano è che, di questa s.n.c. ci sono più numeri di telefono, due vie differenti e, nella via precedentemente scritta, ci sono tre attività differenti con la stessa intestazione e lo stesso numero civico.  Lo vedo su Pronto Pro con lo stesso nome separato da uno spazio e questo telefono squilla.
E così, disperata dalla ricerca momentaneamente fallita eccomi giunta all'ora di cena possibile che, pur cercando di non mangiare in modo eccessivo questi due kg proprio non ne vogliono sapere di abbandonare il mio corpo? Così, stanca del continuo trattener la voglia di schifezze eccomi a prendere una saggia decisione; Stasera opto per la dieta della Carbonara e vediamo chi vince domani sulla bilancia!
E mentre pensavo a tutto ciò la notizia della diminuzione dei parlamentari è giunta al mio orecchio pare che, se non ci sarà una richiesta di referendum entro i prossimi tre mesi, il tutto diventerà effettivamente in vigore.
Ed ecco qui la statistica del numero di parlamentari nel mondo in cui l'Italia era tra i primi posti fino ad oggi pomeriggio, seguita solo dalla Cina e dagli Satati uniti d'America che, ovviamente, hanno un perimetro maggiore di territorio.Mi leggete dunque favorevole? Ovvio! Cosa faranno i parlamentari uscenti? Nascerà la crisi del parlamentare licenziato? Oppure verranno messi nella polizia, nei comuni, nei carabinieri come penso avverrà? Qualcuno entrerà nei servizi segreti oppure nasceranno nuovi attori non protagonisti?
E poi; Chi mai se ne andrà? Faranno il sorteggio con il numerino nello stile tombola da ultimo dell'anno? I più vecchi andranno in pre riposo a timbrar carte dietro qualche scrivania? Oppure se ne andranno quelli nuovi arrivati che non hanno portato produttività governativa? Su un fatto non ci son dubbi; I mausolitici possono aver le ore contate!
Intanto leggo chi è sfavorevole al fatto accaduto; La Bonino più dubbiosa che contraria nonché intimorita da un possibile sconvolgimento rispetto a ciò che è stato dettato al momento della nascita della costituzione. Per il 5 Stelle il ddl taglia-poltrone farà risparmiare 500 milioni a legislatura. In realtà sono di meno, oltre al fatto che la riforma non migliorerà l'efficienza del Parlamento. Che, per il costituzionalista Luciani, diventerà "un'élite".
E io mi chiedo; Cosa ne faranno di tutte quelle poltrone vuote? Son almeno 10 anni che i contrari tentennano per timore di una perdita della sedia, ora possono smontarla e portarla a casa per ricordo e se trovo il tessuto di inizio post si possono pure rivestire... importante è che anche lo stipendio sia poi equamente riconteggiato.

Nessun commento: