mercoledì 30 ottobre 2019

Un mercoledì di ferie in chiacchiere e contemplazione.

Dipinto di?
Dal momento in cui ho visto l'ultimo reportage delle Jene sull'enigma della morte di codesto campione il dubbio sulla verità dubbia mi è balzato nella mente.
Cosa mai sarà accaduto?
Penso, penso a un uomo distrutto nel suo orgoglio che ha da poco perduto la sua amata e si ritrova solo proprio nel mese degli innamorati.
La droga c'era e c'erano le pasticche la morte è giunta per opera di un marchingenio appositamente creato. Era lui, solo, a pensare al suo vissuto, a dove il ciclismo lo ha portato. I resoconti son stati spiccioli, finchè hai fama e gloria la spinta è sempre positiva poi, quando la fama si trasforma in desolato dubbio, il signore non è più signore e si siede tra i comuni.
Questo è stato, i subdoli creatori di virtù e gloria si son stancati di un uomo ormai divenuto zavorra e lo hanno lasciato al suo destino senza riconoscerne l'antico valore. Depressione? No!
Solo mancanza di una passione ormai morta, di quella luce che ti accende l'animo e lo porta a viver piena vita. Anche la droga dicono che porti piena vita ma te lo dice chi te la vuol vendere e ne vuole trarre profitto. Ciò che conta è il fisico, riuscirà a non avere dipendenza? Riuscirà a non cedere per doverne chiedere sempre di maggiore?
La piena vita alla fine, non c'era più. C'era Sesso, c'era confusione, ma non c'era amore e mancava quella spinta che la folla acclamava. E' diventato un quesito questa morte?
Indubbiamente è morto con la consapevolezza di esser lui a decidere del suo destino, un destino che poteva portarlo a compiere altre imprese per il fatto che, in origine, era realmente completamente privo di sostanze dopanti, ma poi? Perché non confermarne i dubbi? Tanto lo fan tutti e, a chi lo fa, nulla accade... solo ai sani capitano simili disgrazie perché son troppo sani e nessun corridore coinvolto in Doping può superare un fisico completamente sano.
Perciò si, penso che si sia lasciato andare per uno stato d'animo che nulla c'entra con una depressione effettiva ma che, chi ha voluto tutto ciò, ha prestato attenzione che tutto andasse come a suo parere doveva essere il futuro.

2 commenti:

MikiMoz ha detto...

Davvero un complotto che si è autoalimentato...

Moz-

StregaR ha detto...

Da ciò che posso aver intuito penso che, chi ha ideato il tutto, fosse presente nel residence. .. supposizioni. Chissà.. forse è proprio colui che lo ha trovato.