Diventa un mio compagno di Blog!!

Translate

Cerca nel blog

mercoledì 10 novembre 2010

Recensione,elogio,commento al libro di Anna Sam.

Nel libro parli di atteggiamenti più o meno garbati … perché non consideri coloro che, in attesa del loro turno, sbadigliano senza mettere educatamente la mano d’avanti alla bocca? Mi è capitata una ragazza che, dopo aver manifestato un grosso e quasi rumoroso sbadiglio, si è accorta che la stavo osservando.. Siamo scoppiate entrambe a ridere..E i genitori che fanno sedere il loro pargolo sul rullo come se fosse un parco divertimenti? Anni fa mi piaceva e mi divertivo anche io di fronte ai volti divertiti poi ho smesso .. Motivo? Luca ha vomitato sul rullo e non è stato simpatico pulire …
Leggere che i metodi di insegnamento sono pressoché identici mi mortifica un po’.. sono stata anch’io un’anziana e, per mesi, ho insegnato .. Ricordo la mia prima formazione mi sono impegnata al meglio perché volevo fare bella figura..
Il primo giorno le ho insegnato le regole, la tastiera, la cassa …
Il secondo giorno ho lavorato con lei al mio fianco …
Il terzo giorno lei lavorava e io osservavo …
Il quarto giorno lei aveva il suo cassetto e io, con il mio, nella cassa dietro per intervenire in caso di necessità …
Il quinto giorno .. L’ultimo giorno di formazione .. Un sabato con otto ore di lavoro … dopo i primi 45 minuti le è preso il panico ed è fuggita! Delle formazioni che ho fatto sono rimaste solo due persone … anzi, se consideriamo gli addetti provenienti dai vari reparti, arriviamo a quota quattro …
Devo essere sincera? Fortunatamente non mi danno più questo faticoso compito .. Sì, ho detto bene, faticoso perché ogni individuo ha un modo di apprendere (come a scuola) e, una settimana .. Anzi 5 giorni, sono un tempo troppo limitato … la cosa diventa più difficile se la ragazza è stata assunta per un breve periodo di tempo (estivo o invernale) .. Sai quanto le interessa imparare? Praticamente l’equivalente di zero.. E qui mi collego al tuo capitolo sul colloquio d’assunzione .. Per un periodo ha lavorato da noi una ragazza che gli articoli in sconto non li passava perché , portava il cellulare in cassa perché le serviva la calcolatrice … purtroppo per i grandi capi è un terno all’otto .. L’unica arma a loro favore è la psicologia …
18 minuti di pausa per sei ore di lavoro? Consolati .. Io ne faccio 15! I piatti caldi sono, come dici tu, un lusso che ci possiamo concedere sicuramente non in pausa .. Ma come lavoreremo con un piatto di lasagne sullo stomaco ingurgitate in dieci minuti? Non so tu ma personalmente utilizzerei il rullo come comodo giaciglio per un sano pisolino .. Mi sono, invece, abituata alla coca cola per gonfiare lo stomaco e perdere la sensazione della fame, e le barrette di cioccolata che, purtroppo in estate sono inutilizzabili causa l’eccessivo caldo …
I clienti al cellulare? Alcuni fastidiosi per la loro maleducazione .. Hai ragione .. Li hai descritti alla perfezione .. Arrivano, non salutano e fanno attendere i loro comodi a cassiera e clienti … Mi è capitata una coppia che ha dell’incredibile: sono arrivati in cassa, lui caricava la merce e lei imbustava.. Entrambi erano al telefono per lavoro, lui ha fissato due appuntamenti, lei ha spiegato i termini di un contratto … ma entrambi, con estrema cortesia mi hanno salutato, chiesto le buste di plastica, pagato e comunicato con me augurandomi buone feste .. Certo se una persona nasce cafona lo è in tutto .. Anche senza cellulare! E vogliamo parlare delle telefonate romantiche?
Una ragazza al telefono .. Arriva in cassa con poche cose .. Già quando era in fila la sentivo parlare .. Il suo lui le stava organizzando una serata a guardare le stelle in macchina era talmente eccitata ed emozionata che anziché €12,00 mi stava pagando €40,00 .. Discreta mancia.. Fortunatamente ha trovato una cassiera onesta.. Mentre chiudevo lo scontrino ha raccontato la cosa al suo lui affermando "sono proprio fuori.. Ho appena fatto.. " ho dato uno sguardo al cliente successivo che annuiva per confermarle la cosa..
Cosa vedo? Parli degli omaggi e non descrivi chi si sorbisce ore e ore di fila per mangiarsi una fetta di torta? Chi viene a prendere il caffè all’interno del centro commerciale perché è gratuito? Chi, nelle offerte prova fa due, tre, quattro giri per averne di più? Chi, abitando vicino all’ipermercato, in occasione di assaggi di biscotti o merendine, vengono a far colazione con l’intera famiglia?
Nella top ten degli articoli imbarazzanti ci sono i profilattici soprattutto se la coppia è accompagnata dai figli .. Li nascondono sotto un altro prodotto e rivolti in modo che non si legga la marca, e il modello .. Spesso accompagnati da cerotti o creme per i piedi (nella corsia i prodotti sono vicini e mimetizzano l’acquisto principale).
Tu consideri come "imbarazzanti" a carta igienica e gli assorbenti .. Non mi sembra .. Ormai sono diventati di uso comune ..
I pasti li ho già descritti in uno dei messaggi di questo blog ma non parliamo dei polli caldi accompagnati dalle patatine che passano allo scanner giusto in ora pranzo? Beata coca cola …
Descrivi i clienti come se non volessero dare il documento d’identità per motivi psicologicamente personali .. Sinceramente? Penso siano rari .. Anzi se lo chiedi, sono grati perché rassicurati da un’eventuale furto.. Impossibile identificare le patenti degli anni cinquanta .. La foto in bianco e nero raramente assomiglia al proprietario della carta di credito .. Dovrebbero aggiornarla o mettere in ogni card una foto recente ..
Ma che dire delle regole? Ce ne sono alcune che vengono contestate .. Come dici tu, al momento della chiusura della cassa c’è sempre chi ha solo un pezzo o due e ti supplica di fargli il conto .. Una volta mi sono lasciata impietosire e, dopo aver già mandato via parecchia gente, ho fatto il suo conto .. Risultato? Sono (giustamente) tornati indietro tutti coloro che avevo cacciato con la motivazione che loro c’erano prima .. Mi sono ritrovata a fare due carrelli colmi per una gentilezza, marcando in ritardo e senza esserne retribuita .. MAI Più .. Ora schiattate in fila!!! Purtroppo se chi viene con un pezzo è un extracomunitario non la prende come regola che la cassa è chiusa ma mette subito il presupposto del nazismo .. Ti fanno sentire in colpa perché metti in pratica regole che sono per tutti italiani e non ..
Cassa rapida? Da noi è stata eliminata dall’arrivo di casse automatiche! ABBIAMO FESTEGGIATO!

La cassiera che smoccola causa raffreddore è sicuramente sgradevole agli occhi dei clienti .. Ma ti immagini una cassiera raffreddata che deve andare alla cassa pizzeria? Fortunatamente, parlando con i miei superiori perché mi facevo ribrezzo da sola al pensiero, mi hanno sostituito con una collega sana .. Ma ci sono clienti che non ti danno il tempo di soffiarti il naso sono subito pronti a chiederti le buste e darti la carta socio anche se questo li porta a fare il giro della cassa perché ti sei girata per educazione .. Un caso che era molto frequente anni fa ma che puoi trovare ancora in alcuni clienti è lo sbattere insistente della carta sulla cassa per farti capire di darti una mossa …
Complimenti per la descrizione di un sabato tipo sei stata chiara, espressiva e hai colto nel dettaglio la sensazione che si prova in un simile caos.. effettivamente sembra di vivere in una dimensione parallela!

Nessun commento: