Diventa un mio compagno di Blog!!

lunedì 24 luglio 2017

Biblioteca comunale di Imola


Estate 2017 - Visitando la Romagna


Tre giorni tra Rimini - Imola - Forlì
-Sole e spiaggia il primo giorno;
-Passeggiata esplorativa di Imola il secondo;
-Tour di musei il terzo.
Una delle mie prime mete è l'ufficio informazione turistica di Imola per prendere possesso della cartina della Città e del libricino con la storia, i sapori, gli eventi e tutto ciò che la natura e lo sport offre in questa città.
OPS!!!! leggendo il libriccino mi accorgo che manca un luogo da me visitato e che è una meraviglia: "la biblioteca comunale!

Biblioteca comunale di Imola







Un lungo corridoio con archi e antichi strumenti ti accoglie in ingresso; le stanze sono tutte fotogeniche e godono di semplicità e stile.

Dopo aver chiuso i miei averi dentro a un'armadietto mi dirigo a visitare il tutto.





Cosa scopro?
che, oltre a libri e CD pronti per essere noleggiati, sono presenti salette (a lato) dedicate alla visione dei film, scopro che le sale di lettura sono varie, vaste e alcune veramente variopinte, che hanno un'aula magna fantastica e che sono in possesso di circa 150000 libri tra nuovi e antichi.





Una lunga e grande sala antecede una graziosa immagine impressa sul muro e il grande scalone che permette, a tutti i visitatori, di arrivare al piano superiore di quello che fu un convento Francescano.





Dovete sapere che le stanze del secondo piano sono "a tema", ogni stanza ha un argomento che ne racchiude i testi corrispondenti.
In una di queste sale, su ogni tavolo, noto questi singolari oggetti... chiedo incuriosita e quasi sicura del fatto che si trattassero di leggii o cose simili... 
Invece? cosa scopro? che sono stata attirata da lampade nemmeno del tutto funzionanti...






Poi sono entrata in Aula Magna... FANTASTICA!!! Dovete assolutamente andare a vederla...
Libri alti e libri piccoli in sintonia di altezza, larghezza e colori. Pare quasi che i volumi siano in completa armonia con tutto il decoro della stanza.
Questa illusione ottica è data dalle librerie che sono tutte incastonate all'interno del muro anche nelle zone tonde degli angoli della stanza.





Sono anche riuscita a vedere una delle mie delizie in questi luoghi: "La porta segreta" : questa, nello specifico, conteneva monete antiche che, per ovvie ragioni, ora si trovano custodite in un posto sicuro










Nessun commento:

Posta un commento