Diventa un mio compagno di Blog!!

Translate

Cerca nel blog

lunedì 16 settembre 2019

La soluzione, ognuno consiglia la propria, ma la verità? La sceglierò io...

Esco dalla Medicina nucleare con il corpo carico di radiazioni, l'uscita è secondaria per evitare di poter entrare in contatto con altri individui e poterli "disturbare" elettricamente. Già nella sala d'attesa dei contagiati trovo una bionda con il camice che si capisce perfettamente che è sul web con il cellulare... ma non è solitamente vietato?
Con molti quesiti nella mente mi dirigo a pagare il ticket... forse all'ingresso 31 c'è una macchinetta che però il giorno prima non funzionava, non ho trovato la macchinetta mi dirigo all'ingresso principale. Non trovo una macchinetta, l'unica che finalmente vedo dopo aver avuto timore di dover prendere il numero per pagare allo sportello come il più anziano dei vecchietti, non ha il bancomat funzionante... in tanti han già prelevato ma, considerando le commissioni date da prelievi da banca differente, ho ringraziato l'universo di avere in tasca il contante.
Torno a consegnare il foglietto pagato e entro dall'ingresso principale (quello da dove non dovevo uscire per non contaminare nessuno) lascio il tutto ed esco... e... cosa noto all'uscita? Che la medicina nucleare è proprio di fronte al parco giochi per bambini... Praticamente dei Geni!!!
Non contenta di aver contaminato solo i pazienti o famigliari che transitavano sfigatamente in quell'area, vado al lavoro. Il fisico me lo permette, non ho conseguenze strane e nel mio più profondo pensiero penso: "Vedi un pò che le radiazioni mi velocizzano il pc?" e invece.... continua imperterrito ad esser lento come una lumaca ... mi vien quasi voglia di buttarlo inavvertitamente a terra... poi si che lo cambiano!
Ma torniamo al problema;
I miei fagiolini nella tiroide stanno bene, non mi dan fastidio ma è il valore del TSH che è basso, per questo l'endocrinologa mi scrive che tendo all'ipotiroidismo. Sono andata sul web e scopro che non ho affatto i sintomi dell'Ipo (ad eccezione del Nanismo ... ma quello ce l'ho dalla nascita... quando uno è basso poco ci fa...), anche la mia doct. mi scrive Ipo e, invece, scopro che è ipertiroidismo (ed effettivamente i sintomi sono un poco più simili). Considerando che il valore del TSH è basso da un anno e che il precedente endocrinologo non se nè accorto, anzi, mi ha solo consigliato di dimagrire (come del resto aveva già fatto anni prima), considerando che sono ingrassata ma non sono obesa, mi chiedo; Ma chi ci cura?
Ho pagato una visita per non avere un'esito certo, per poi averlo a un anno di distanza (che nel frattempo le cellule possono aver lavorato egreggiamente considerando che un tumore può espandersi anche in pochi giorni), chi mi ha dato l'esito quest'anno mi scrive che ho l'esatto opposto e io non mi devo preoccupare ma mi devo affidare a  persone che hanno la laurea e hanno studiato questa materia?
Ma per chi mi avete preso? Per topo gigio?
In sostanza con l'esame di oggi devo scoprire se i miei fagiolini sono caldi o freddi, nel secondo caso dovrò effettuare un secondo agoaspirato, prendere la pastiglia apposita e, col tempo, potrei dover asportare la Tiroide.
Nel caso siano calienti, invece, saprò che ho in corpo un'alta percentuale di ormoni e oggi mi hanno consigliato una possibile terapia alternativa che potrei valutare, ma prima devo essere informata su più fattori.

Nessun commento: