giovedì 24 giugno 2021

Quando "Il Cattivo Poeta" si oppone all'alleanza Fascista. Sergio Castellitto é Gabriele D'Annunzio!

 

Nell'immagine Giovanni Comini un giovane appena promosso federale per intervento di Achille Starace. Inesperto e pieno di volontà con la famiglia che festeggia felice questo suo successo e una compagna innamorata ma incerta perché già stata ingannata in passato.
Starace lo chiama a Roma per affidargli un incarico; Essendo D'annunzio non favorevole all'alleanza tra Mussolini e Hitler deve recarsi al Vittoriale, luogo in cui Vive in Esilio, per spiarne ogni mossa perché, grazie alla sua immensa popolarità, potrebbe acquisire consensi tra la folla. 
Nella prima lettera informativa lo descrive come innocuo e non pericoloso per l'andamento politico. D'annunzio, infatti, è spesso chiuso nelle sue stanze in dolce compagnia accompagnato da droga e ricordi sbiaditi del suo vissuto a Roma. 
Comini entra pian piano nella sua vita e lui lo accoglie nonostante sa benissimo qual'è il suo scopo lavorativo e lui, affascinato dall'artista ma fedele al suo ruolo, vive un periodo psicologicamente emotivo e cerca di aiutarlo ad acquisire delle agevolazioni da Roma come il ripristino dei lavori dell'anfiteatro e l'incontro con Mussolini. Incontro che lo porta a chiudersi nuovamente in camera anche se è riuscito a comunicargli ciò che crede; "Quest'alleanza ti porterà alla rovina".
Altri individui vivono al Vittoriale come una guardia anch'essa inviata per il medesimo scopo; spiare l'artista, la donna che condivide il suo letto e due sue fedelissime; Luisa e Amélie.
Terminerà con la sua improvvisa e incerta morte dovuta, probabilmente ad un'intruglio che l'amante gli faceva ingurgitare sotto occhio vigile dell'altra guardia. 
Alla sua morte Comini sarà degradato a causa del suo dissenso all'alleanza tra Hitler e Mussolini e Luisa e Amélie dovranno abbandonare per sempre il Vittoriale.
E la sua donna? La trova impiccata per la delusione che da lui ha ricevuto nel periodo in cui era psicologicamente travolto dalle emozioni conflittuali tra fascio e rispetto del singolo individuo.

1 commento:

Unknown ha detto...


CREDITO MUTUEL SENZA PAGARE NULLA
E-MAIL: pierinoseba46@gmail.com
SMS/CHIAMATA/WHATSAPP: (+39) 350 923 5615