mercoledì 11 settembre 2019

Reso o diritto di Recesso di un bene acquistato in Negozio.

Già in questo post ho parlato del mio problema sull'acquisto di un Ferro da stiro... Purtroppo ho appreso ora che, da qualche mese, i diritti di acquisto in negozio da parte del consumatore, son stati modificati favorendo gli acquisti on line.

Cioè, facciamo l'esempio anche solo di un regalo... ipotizziamo che il ferro da stiro lo dovessi regalare e al futuro proprietario non è piaciuto. Secondo la legge se hai modo di provarlo e vederlo fisicamente, come nel caso di acquisto in negozio, l'articolo non si cambia. Solo se è difettato è possibile entro i  14 giorni con raccomandata con ricevuta di ritorno. Trascorsi le quasi due settimane, se la raccomandata la invii tardi, puoi ottenere il rimborso ma con una penalizzazione nel prezzo. Per l' on line, però quest'ultimo diritto è garantito a prescindere, anche se l'articolo non piace.
Perciò le cose più importanti, d'ora in poi, saranno solo acquistate on line.... e il ferro?
Il ferro lo hanno provato... a dir loro funziona ma a me perdeva visivamente acqua e, siccome il denaro è comunque andato perduto, mi voglio togliere uno sfizio....
Chissà ...  se a tutti verrà in mente di lasciare abbandonato l'articolo nel magazzino del negozio inquisito o, come in questo caso, sotto al bancone della cassa, rischian di trovarsi tutti sommersi da articoli già pagati ma non ritirati.
Chissà dove andrà a finire il mio ferro? Chissà per quanto tempo prenderà polvere dietro il bancone della cassa.... Chissà se qualcuno se ne approprierà indebitamente?  Chissà se ci sarà ancora a Dicembre quando, forse, ci andrò....

Nessun commento:

Posta un commento